Sappe - Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria


Le ultime 30

CONCORSO INTERNO PER TITOLI ED ESAME, PER 32 POSTI PER LA NOMINA ALLA QUALIFICA DI ISPETTORE SUPERIORE RUOLO MASCHILE

RICORSO MANCATO RINNOVO CONTRATTO, PRECISAZIONE SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE

ENTE ASSISTENZA: SAPPE FAVOREVOLE AD ASSICURAZIONE SANITARIA MA SI RIPRISTINI BUONO BEFANA

PIEMONTE, INTERESSANTE INIZIATIVA LEGALE DELLA SEGRETERIA REGIONALE SAPPE SU MANCATO RINNOVO CONTRATTO

UMBRIA, COMUNICATO STAMPA DELLA SEGRETERIA REGIONALE SAPPE SULLE NUOVE PIANTE ORGANICHE

CALABRIA, COMUNICATO STAMPA DELLA SEGRETERIA REGIONALE SAPPE SULLE NUOVE PIANTE ORGANICHE

AGGIORNAMENTO DEI PARAMETRI STIPENDIALI PREVISTI DAL D. LGS. 95\2017 - PERSONALE APPARTENENTE AL RUOLO DIRETTIVO SPECIALE CON PIÙ DI TREDICI ANNI DI SERVIZIO NEL RUOLO

CONDIZIONI DI SOVRAFFOLLAMENTO DEI DETENUTI MINORENNI ALL'INTERNO DELL'IPM DI ROMA E DIFFICOLTA' LEGATE ALLA CARENZA DI POL. PEN. FEMM.LE DA IMPIEGARE NEI SERVIZI DI VIGILANZA ED OSSERVANZIONE DETENUT

RAPPORTI INFORMATIVI FUNZIONARI CORPO POLIZIA PENITENZIARIA ANNO 2017

INTERPELLO STRAORDINARIO PER IL CENTRO ADDESTRAMENTO CINOFILI (ISTRUTTORI CINOFILI)

PIANTE ORGANICHE DI SEDE DEL PERSONALE DI POLIZIA PENITENZIARIA DEL DIPARTIMENTO PER LA GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ. D.M. 02 OTTOBRE 2017

ENTE DI ASSISTENZA, RISCONTRO SAPPE A NOTA SU ASSICURAZIONE SANITARIA PERSONALE

LIGURIA, COMUNICATO STAMPA DELLA SEGRETERIA REGIONALE SAPPE SULLE NUOVE PIANTE ORGANICHE

ENTE DI ASSISTENZA: ASSICURAZIONE SANITARIA IN FAVORE DEL PERSONALE

ASSEGNAZIONE 171° E 172°- CORSO - PIANO DI MOBILITÀ DEL PERSONALE COLLEGATO - CONVOCAZIONE DEL 28.11.2017 POSTICIPO ORARIO ORE 15.30

ESITI RIUNIONE ORGANICI LAZIO, ABRUZZO, MOLISE

BASILICATA, NUOVA SEDE PER LA SEGRETERIA REGIONALE DEL SAPPE

PIANTE ORGANICHE DI SEDE DEL PERSONALE DI POLIZIA PENITENZIARIA DEL DIPARTIMENTO PER LA GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ. DM 02 OTTOBRE 2017

POLIZIA PENITENZIARIA, "CAOS" DEGLI ORGANICI; V. ISPETTORI, CONCORSO FINITO: IDONEI E BOCCIATI; ENTE DI ASSITENZA: UNA POLIZZA ASSICURATIVA. QUESTO E ALTRO NEL NUOVO SAPPEINFORMA

CONCORSO INTERNO VICE ISPETTORI: CORSO DI FORMAZIONE, DECORRENZA GIURIDICA, SEDI DI ASSEGNAZIONE

ENTE DI ASSISTENZA, FESTIVITÀ DEL NATALE 2017

AGGIORNAMENTO DEI PARAMETRI STIPENDIALI PREVISTI DAL D. LGS. 95\2017. IMPORTO UNA TANTUM PREVISO DAL D. LGS. 95\2017

FROSINONE, ANOMALIE VARIE

PROBLEMATICHE RELATIVE AL NUCLEO TRADUZIONI E PIANTONAMENTI DI GENOVA

RINFORZO UNITÀ FEMMINILI DI POLIZIA PENITENZIARIA PRESSO LA CASA CIRCONDARIALE DI GENOVA PONTEDECIMO

NOVARA, QUANDO MANCA IL RISPETTO NELLE RELAZIONI SINDACALI...

PROTOCOLLO E GESTIONE DOCUMENTALE: BOZZA DI ORGANIZZAZIONE TIPO PER I PRAP E ISTITUTI

ASSEGNAZIONI 171° E 172° CORSO - PIANO DI MOBILITÀ DEL PERSONALE COLLEGATO - CONVOCAZIONE 28.11.2017

INCARICO DI DIRETTORI DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE DI SULMONA E DI PARMA

DECRETO MINISTERIALE 2 OTTOBRE 2017. RIPARTIZIONI DELLE DOTAZIONI ORGANICHE DEL CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA

>>   Visita alla C.R. “San Michele” del Segretario Nazionale S.a.p.pe. - Alessandria 13 ottobre 2017

Area Riservata - Registrati - Ricorda Password
Username
Password
  
 
 >Circolari DAP Circolari DAP  >Circolari DAP Guide Sappe  
 Rubrica indirizzi Polizia Penitenziaria Indirizzi Carceri/UfficI  >Circolari DAP Convenzioni Sappe  

Sappe Informa
SAPPEINFORMA N. 03/2016








Equo indennizzo


E' un beneficio che viene concesso per la perdita dell'integrità fisica derivante da infermità o lesioni subite a causa del servizio.


A CHI SPETTA E COME SI OTTIENE

Spetta al personale della Polizia Penitenziaria che, avendo subito una menomazione dell'integrità fisica per fatti di servizio, presenti alla Direzione di appartenenza domanda per il riconoscimento della dipendenza. Il termine decadenziale è di 6 mesi dall'evento dannoso o dal giorno in cui l'interessato abbia avuto piena conoscenza dell'infermità. Tale domanda può essere proposta anche dagli eredi entro sei mesi dal decesso. All'istanza devono essere allegati precedenti sanitari e altra documentazione utile ad una completa valutazione della patologia e del nesso con il servizio.

Se l'interessato intende conseguire il beneficio dell'Equo Indennizzo, deve richiederlo contestualmente al riconoscimento della dipendenza.


PROCEDURA

La Direzione di appartenenza istruisce la pratica trasmettendo l'intero carteggio alla Commissione Medica Ospedaliera competente. Quest'ultima sottopone l'interessato a visita e redige un Processo Verbale dal quale risultino la tempestività dell'istanza, la dipendenza dell'infermità e la categoria di ascrivibilità.

Se l'interessato ha prodotto richiesta di Equo Indennizzo, la Direzione di appartenenza trasmette il P.V. e tutta la documentazione all'Amministrazione centrale. Quest'ultima, acquisito il parere su dipendenza ed ascrivibilità a categoria del Comitato par le Pensioni Privilegiate Ordinarie, emette il provvedimento conclusivo di accoglimento o di diniego.


NORMATIVA

D.P.R. n°3 / 10.1.1957;

D.P.R. n°686 / 3.5.1957;

Legge n°1094 / 23.12.1970;

D.P.R. n°349 / 20.4.1994;

Legge n°724 / 23.12.1994; Legge n°662 / 23.12.1996