Sappe - Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria


Le ultime 30
NUOVO DIARIO PROVE SCRITTE DEL CONCORSO A 300 ALLIEVI AGENTI DEL CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA MASC

RIORDINO DELLE CARRIERE: ECCO IL PROVVEDIMENTO PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE

ANNULLATI I CONCORSI DA AGENTE - 300 POSTI UOMO E 100 POSTI DONNE

NUOVO DIARIO PROVE SCRITTE DEL CONCORSO A 100 ALLIEVI AGENTI DEL CORPO DI POLIZIA PENITENZIARIA FEMM

NAPOLI, PAURA NEL CARCERE DI POGGIOREALE FIAMME IN UNA CELLA

SALERNO, RISSA FRA DETENUTI, FERMATI IN QUATTRO

FERRARA, AGENTI NEL CAOS, LA RABBIA DEL SAPPE

VITERBO, LA PROTESTA DELLA POLIZIA PENITENZIARIA "AGGRESSIONI E CARENZE DI PERSONALE"

ASSEGNAZIONE DEFINITIVA DEL COMANDANTE DEL REPARTO II PP DI REGGIO EMILIA

VELLETRI, SUICIDIO DETENUTO IN CARCERE. SAPPE: SOTTOVALUTATO NOSTRO ALLARME BOMBOLETTE

PAOLA, SUICIDI IN CARCERE RISPOSTA DEI MINISTRI AGENTI ESTRANEI AI FATTI

PISA, "UN ATTACCO PERICOLOSO E GRAVE E' UN SEGNALE DA NON SOTTOVALUTARE"

PISA, DETENUTO BRUCIA MATERASSO "DON BOSCO AD ALTA TENSIONE"

SALERNO, RISSA TRA DETENUTI CON COLTELLO FERITI IN QUATTRO

PISA, NORDAFRICANO DA' FUOCO A UN MATERASSO

PISA, "SICUREZZA E CARENZE NESSUNO ASCOLTA LE NOSTRE RICHIESTE"

NAPOLI, FIAMME A POGGIOREALE, SFIORATA LA STRAGE

PRATO SUICIDA IN CELLA COL GAS E UN SACCHETTO "MENZOGNE SU DI ME"

NAPOLI, PRESUNTE VIOLENZE E "CELLA ZERO": INTERVIENE IL SAPPE

TRIESTE, "CARCERE AFFOLLATO, SEMPRE PIU' RISSE"

ARIANO IRPINO, FURGONE DELLA PENITENZIARIA IN FIAMME SULL'A16: E' POLEMICA

TORINO, ROM DI 22 ANNI EVADE E LASCIA LA FIGLIA DI UN ANNO E MEZZO

PISA, ESPLOSIONI NELLA NOTTE: TRE MOLOTOV COLPITA LA POLIZIA PENITENZIARIA

CONCORSO AGENTI: ECCO LE DATA DELLA BANCA DATI QUIZ ED I CALENDARI DELLE PROVE

EMERGENZA IDRICA ARIANO IRPINO

CAMPANIA, NUCLEI PROVINCIALI MOBILITÀ E RICHIESTA CHIARIMENTI

PERUGIA, DIETRO LE SBARRE I CONTI NON TORNANO POCHI AGENTI E RECLUSI TROPPO "LIBERI"

FORLI, CARCERE, DUE AGENTI AGGREDITI

PADOVA, "DUE PALAZZI, SITUAZIONE INSOSTENIBILE"

NUOVO SISTEMA INFORMATIVO SIAT 2.0 FORMAZIONE FOCAL POINT

     
-------------------------------------------------------------------
  >Circolari DAP
 Circolari DAP
--------------------------------------------------------------------
    Rubrica indirizzi Polizia Penitenziaria  Rubrica contatti Istituti e UfficI
Area Riservata
Username
Password
RegistratiRicorda Password

Sappe Informa
SAPPEINFORMA N. 03/2016








Ricongiunzione dei servizi


CHE COSA E' ED A CHI SPETTA

E' la facoltà, conferita ai dipendenti pubblici, di ottenere a domanda, la ricongiunzione di tutti i periodi assicurativi che hanno comportato l'iscrizione a regimi previdenziali obbligatori diversi; al fine di poter fruire di un unico trattamento pensionistico, comprensivo di tutti i periodi di contribuzione

CONDIZIONI PER LA FACOLTA' DI RICONGIUNZIONE

1) Diversi periodi assicurativi posseduti dai dipendenti, semprechè non abbiano già dato luogo alla cessazione del rapporto di lavoro con diritto alla liquidazione del trattamento pensionistico.

2) La ricongiunzione è ammessa quando il dipendente possiede uno o più periodi assicurativi in regime obbligatori diversi da quello di appartenenza al momento della richiesta.

3) Possono chiedere la ricongiunzione i superstiti dei dipendenti aventi diritto a pensione di reversibilità alle medesime condizioni già previste per il dipendente stesso.

4) La ricongiunzione deve riguardare la totalità dei servizi resi precedentemente alla domanda.


NORMATIVA

Legge n. 322/2-4-58;

art. 52 Legge n. 153/30.4.69;

D.P.R. n.1092/29/12/1973 artt. 11, 12, 113, 116;

Legge n. 44/15.3.73;

Legge n.29/2/4/1979;

Legge n. 45/5.3.90;

DLT n.184 del 30/4/1997;


LEGGE 2 APRILE 1958 n. 322

Prevede che per i lavoratori di Pubbliche Amministrazioni iscritti a forme obbligatorie di previdenza, che cessino dal servizio senza aver maturato il diritto a pensione, debba provvedersi alla costituzione della posizione assicurativa presso l'INPS per il periodo corrispondente di servizio reso. L'importo dei contributi e portato in detrazione, fino a concorrenza del suo ammontare, dell'eventuale trattamento in luogo di pensione, spettante all'avente diritto. Sono esclusi, per limiti di legge, i contributi figurativi.


SERVIZI PER I QUALI E' PREVISTA LA COSTITUZIONE DELLA POSIZIONE ASSICURATIVA

1) Servizio prestato nella Polizia Penitenziaria che non ha dato luogo né al trattamento ordinario né a quello privilegiato.

2) Agenti Ausiliari trattenuti di leva


LEGGE 7 FEBBRAIO 1979 N.29

Ha conferito ai dipendenti pubblici la facoltà di ottenere a domanda la ricongiunzione di tutti i periodi assicurativi che hanno comportato l'iscrizione a regimi previdenziali obbligatori diversi al fine di un unico trattamento pensionistico comprensivo di tutti i periodi di contribuzione.


A CHI SPETTA E COME SI OTTIENE

Ai dipendenti che si trovavano in attività di servizio alla data del 24 febbraio 1979 od assunti successivamente.

L'istanza in carta semplice deve essere inoltrata alle Direzioni degli Istituti di appartenenza competenti per territorio.